23 Giugno 2024
visibility

Domenica 24 aprile 2022 - Tappa 4 - Lorenzana-Casciana Terme

Resoconto (tempo di lettura 9 minuti) - con foto di Fabrizio Baraglia, Damiana Fiorini e Anna Arrighi - del gruppo CAI Bologna e Pesaro sulla tappa n. 4, da Lorenzana a Casciàna Terme attraverso le vallate dell'Isola, della Créspina e dell'Écina. Una tappa dedicata ad una terra che fu sempre di confine - tra bizantino-romani e longobardi prima, tra le città-stato di Pisa, Volterra, Lucca e Firenze poi - e per questo, per mezzo millennio, per volere della Repubblica di Firenze, fu anche sede del governatore (vicàrio) della Val d'Era e delle Colline dal mare (Vada, Rosignano Marittimo, Castiglioncello) fino a Palaia.
Le amministrazioni comunali di Crespina Lorenzana e Casciana Terme Lari, rappresentate rispettivamente dall'assessore al turismo Simona Sopranzi e dal consigliere/assessore Lisa Balluchi (https://www.facebook.com/comunedi.crespinalorenzana) e dal vice-sindaco nonché assessore al turismo Elisa Di Graziano (https://www.facebook.com/comunedicascianatermelari), hanno organizzato un momento di benvenuto (con timbro delle credenziali del pellegrino d'Etruria) rispettivamente al Municipio di Crespina e alla Mostra archeologica sugli scavi etruschi di Parlascio davanti alle Terme di Casciana: un'occasione per ribadire la volontà di far di tutto per arrivare ad un riconoscimento ufficiale del Cammino d'Etruria il prima possibile.

Altri importanti momenti sono stati la visita delle chiese di Crespina (a cura dell'Ass.ne Odeporica ETS, https://www.facebook.com/Odeporica.associazione, rappresentata per l'occasione dal presidente Alessandro Biagioni e da Anna Arrighi, entrambi anche attivi soci di Cammini d'Etruria ODV) e, a Lari, la visita del Castello dei Vicàri (con timbro delle credenziali), del Pastificio Martelli (grazie all'ospitalità di Dino Martelli) e della bottega artigianale dell'armaiolo Giorgio Salvadori (che con affabilità e competenza ha spiegato come nascono le sue armature, tanto rinomate che vengono commissionate anche da prestigiosissimi committenti come le Contrade di Siena). A Casciana Terme molto importante e apprezzata è stata la visita (con timbro delle credenziali) alla mostra archeologica sugli scavi etruschi di Parlascio (località, il cui nome di origine germanica significa “luogo sacro agli orsi”, che in epoca antica fu fiorente centro etrusco con importante area sacra dedicata forse a Ercole), a cura del locale “Gruppo Archeologico Le Rocche” (http://lerocche.blogspot.com/), rappresentato dal presidente @Lina Bertolacci e da altri soci (attivi anche nell'Ass.ne “Cammini d'Etruria”) come @Gervasio Donati, @Lorenzo Pasqualetti e @Claudio Del Vita.

Ecco nei dettagli la descrizione della tappa che da Lorenzana porta a Créspina, tanto amata e dipinta dai tanti artisti macchiaioli e post macchiaioli che vi soggiornarono (Silvestro Lega, Adolfo Tommasi, i fratelli Angiolo e Ludovico Tommasi, Francesco e Luigi Gioli, Giorgio Kienerk; https://www.prolococrespina.it/.../22/crespina-e-la-pittura/). A Crespina i pellegrini hanno ammirato il magnifico complesso della Villa del Belvedere, mentre nella cittadina fortificata di Lari (di origine etrusca e con raccolta museale di interesse archeologico al Castello) hanno potuto conoscere l'identità più segreta e lo spirito laborioso delle genti di questa "parte più bella di Toscana". Meta: le Terme di Casciana, la cui fama nacque ad opera dei marchigiani Malatesta "dei sonetti" signore di Pesaro e l'erudito umanista Ciriaco d'Ancona e che dal Rinascimento sono frequentate da regnanti e personaggi illustri come Paola da Mantova, Pietro Leopoldo di Toscana e il grande poeta toscano Dino Campana, qui giunto con la scrittrice Sibilla Aleramo, protagonisti di un “Un viaggio chiamato amore”.

Una volta lasciata Lorenzana (e il suo accogliente e ben organizzato "albergo diffuso"), il gruppo ha potuto ammirare dalla parte della valle del fiume Isola in direzione Créspina, a sinistra, le colline di Tremoleto (che nel XVIII secolo fu sede del governatore del locale feudo dei conti Lorenzi) e Vicchio e, sulla destra, le colline di Mazzagamboli (che nel XIII secolo fu roccaforte del “podere” del clan degli Upezzinghi, eredi dei Cadolingi, che avevano fatto di queste colline la loro base per contrastare l'espansionismo della Repubblica di Pisa). A Belvedere di Crespina il cammino passa davanti alla monumentale Villa Del Testa del Tignoso con annesso Oratorio del Santissimo Nome di Maria e San Ranieri (che gli ospiti del CAI Bologna Pesaro hanno potuto vedere grazie ai volontari dell'ass.ne Odeporica ETS). A Crespina (toponimo etrusco) il cammino conduce alla Parrocchiale di San Michele Arcangelo (con importanti opere del Trecento toscano), alla vecchia chiesa di San Michele, all'Oratorio di San Rocco e alla Casa Museo Carlo Pepi (con importantissime collezioni d'arte toscana otto-novecentesca).

A Lari (dove il gruppo è rimasto più a lungo a causa della fitta pioggia che cadeva copiosa nella giornata di ieri), i pellegrini hanno potuto riconoscere gli elementi stratificati di varie epoche - etrusca (toponimo, tre accessi principali come prescritto dalla prassi della così detta “etrusca disciplina”; vasellame etrusco esposto al Museo Civico “Filippo Baldinucci” del Castello), romana (statua femminile forse di Demetra/Persefone, sarcofago marmoreo, capitello tardo-antico), medievale (fortificazioni, chiesa), rinascimentale (stemmi e opere d'arte in chiesa) e ottocentesca (logge del mercato) – che formano, abilmente valorizzati, un sistema architettonico-culturale che Emanuele Repetti nel suo “Dizionario geografico fisico storico della Toscana” del 1835 ebbe a definire “flos in floris” (“fiore nel fiore”). Un sistema fatto di tanti, piccoli e grandi, richiami identitari (come gli affreschi a tema repubblicano-savonaroliana nella Sala del popolo o la leggenda della spada di Pier Capponi, il capo della Repubblica fiorentina che, assieme al Savonarola, riuscì ad arginare la prepotenza del re di Francia Carlo VIII, assurgendo a simbolo dell'orgoglio patriottico fiorentino, toscano e italiano in genere) ed emozioni (come il superbo panorama che si domina dall'ex Giardino dei Semplici del castello) che il pellegrino attento non ha mancato di notare e integrare con il fatto che Lari fu, fino alla morte del sistema mezzadrile nel XX secolo, il “capoluogo delle Colline e della Valdera”, centro amministrativo e di mercato principale di un'ampia fetta di Toscana.

Lasciato Lari, il Cammino prosegue per Parlascio. Si può passare o da Casciana Alta (dove il locale parroco, don Tommaso Botti, con grande lungimiranza e buon tempismo sul progetto “Cammino d'Etruria”, ha proprio da poco realizzato una foresteria per pellegrini essenziale ma accogliente: https://ospitalitareligiosa.it/stru.../ad/casciana-alta,5819) o da Usigliano (già residenza del compositore hollywoodiano Mario Castelnuovo-Tedesco e di Teresa Mattei, la più giovane deputata all'Assemblea costituente della Repubblica Italiana del 1946-48 e infaticabile promotrice dei valori della Costituzione, in particolare della sovranità civica attiva e sede di un interessantissimo museo dei presepi), Valle dell'Écina (con i suoi mulini di origine medievale), Sant'Ermo (interessanti i vecchi lavatoi da poco recuperati per iniziativa della locale comunità) e Santuario della Madonna de' Monti (da sempre luogo di ritrovo di popolo, sia religioso che civico-politico, dal quale un superbo panorama sulla Val di Tora e le macchie di Gello Mattaccino, nel medioevo “tebaide” popolata di vari insediamenti eremitici).

A Parlascio si visita la Chiesa parrocchiale (grazie alla gentile disponibilità della signora Rosanna Passerai che cura il decoro dell'edificio sacro), con annessi resti delle mura dell'antico castello che si vorrebbe “secondo leggenda popolare” (come la Rocca di Collemontanino, le Terme di Casciana e la Chiesa di San Marco in Sovigliana) essere stato costruito per iniziativa di Matilde di Toscana, “la Sant'Elena di Toscana” (come ebbe a definirla il Repetti). La chiesa è veramente un gioiello sia per la sobria facciata romanica che per le sculture e gli affreschi conservati all'interno. Tra questi ultimi si distinguono la Madonna del Latte e il Volto Santo di Lucca, che ci ricorda come qui siamo su quello che fino al XVII secolo era il “limes” della diocesi (e quindi, ancor prima, dello Stato) di Lucca. Qui siamo a pochi metri dall'area dove, soprastante la chiesa, sono in corso importanti scavi archeologici, i cui reperti sono esposti a Casciana Terme, cittadina raggiunta dal cammino passando da Sammuro, gruppo di case sulle cui pareti il pellegrino ha la sorpresa di trovare i ritratti di varie figure maschili e femminili in abiti orientali (tra questi si riconosce il ritratto del sultano Maometto II, il conquistatore di Costantinopoli).

Verso sera ormai la voglia di un bel bagno turco rigenerante fa allungare il passo verso la “regina delle terme”, “il più riposante e segreto fra i centri termali» dal fascino «ancora granducale, collodiano, toscanissimo” (come ebbe a scrivere nel 1968 il giornalista e scrittore Carlo Laurenzi sul Corriere della Sera). Ed effettivamente sono molte le testimonianze lasciate dagli illustri ospiti che nei secoli hanno potuto provare gli effetti benefici di queste terme. Primi tra tutti, Malatesta “dei sonetti” signore di Pesaro (Pesaro, 1366-Gradara, 1429; https://www.treccani.it/.../malatesta-detto-malatesta.../), Ciriaco d'Ancona (1391-1452, grande erudito umanista; https://www.treccani.it/.../ciriaco-de-pizzicolli.../), Paola Malatesta (1393-1449) signora di Mantova (e per questa detta "Paola di Mantova"; https://www.treccani.it/.../paola-malatesta-gonzaga.../), i sovrani di Toscana (Pietro) Leopoldo I e Ferdinando III, per arrivare al grande poeta Dino Campana (https://www.treccani.it/enciclopedia/dino-campana/) e alla scrittrice (e attivista del movimento per l'emancipazione della donna) Sibilla Aleramo (https://www.treccani.it/.../faccio-rina-pseud-sibilla.../) qui di passaggio durante il loro tormentato pellegrinare amoroso (la cui storia è stata raccontata nel film “Un viaggio chiamato amore” diretto da Michele Placido nel 2002). Tra tutti gli ospiti delle terme forse il più importante, almeno per chi percorre questo tratto del Cammino d'Etruria, è da considerare Giovanni Mariti (1836-1806; https://www.treccani.it/.../giovanni-mariti.../), che durante le cure ai Bagni ad Acqua ebbe modo di visitare in lungo e in largo ogni angolo, borgo e vallata di questa che sarà definita più tardi “la parte più bella di Toscana”, lasciandone una puntuale descrizione nel suo Odeporico (ancora oggi preziosissima fonte storica).

L'itinerario suggerito in Casciana Terme vi porta dentro Petraia, il nucleo più antico della cittadina, dove troviamo la bella medievale Torre Aquisana e il Santuario di San Martino (oggi in restauro, ma ricco di arte e storia; ancor vivissima la festa popolare, con albero della cuccagna, il 3 maggio di ogni anno in ricordo di un'antica festa in onore di San Costantino imperatore (celebrato anche nei dipinti del soffitto del santuario) e della Santa Croce). A Casciana Terme, oltre ai bagni e alla collezione di reperti archeologici provenienti da Parlascio, merita una visita anche la Pieve di Santa Maria Assunta e la graziosissima e suggestiva piazzetta del mercato vecchio. Per oggi è tutto. Ci aggiorniamo domani!

Sito realizzato da www.rifranet.com
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy per www.camminodetruria.it
Il sito web www.camminodetruria.it raccoglie alcuni dati personali degli utenti che navigano sul sito web.

In accordo con l'impegno e l'attenzione che poniamo ai dati personali e in accordo agli artt. 13 e 14 del EU GDPR, www.camminodetruria.it fornisce informazioni su modalità, finalità, ambito di comunicazione e diffusione dei dati personali e diritti degli utenti.

Titolare del trattamento dei dati personali
Associazione Cammini d'Etruria ODV
Via degli ontani 9
57014 - Collesalvetti (LI) Italia

Email: info@camminidetruria.it
Telefono

Tipi di dati acquisiti
www.camminodetruria.it raccoglie dati degli utenti direttamente o tramite terze parti. Le tipologie di dati raccolti sono: dati tecnici di navigazione, dati di utilizzo, email, nome, cognome, numero di telefono, provincia, nazione, cap, città, indirizzo, ragione sociale, stato, cookie e altre varie tipologie di dati. Maggiori dettagli sui dati raccolti vengono forniti nelle sezioni successive di questa stessa informativa.
I dati personali sono forniti deliberatamente dall'utente tramite la compilazione di form, oppure, nel caso di dati di utilizzo, come ad esempio i dati relativi alle statistiche di navigazione, sono raccolti automaticamente navigando sulle pagine di www.camminodetruria.it.

I dati richiesti dai form sono divisi tra obbligatori e facoltativi; su ciascun form saranno indicate distintamente le due tipologie. Nel caso in cui l'utente preferisca non comunicare dati obbligatori, www.camminodetruria.it si riserva il diritto di non fornire il servizio. Nel caso in cui l'utente preferisca non comunicare dati facoltativi, il servizio sarà fornito ugualmente da www.camminodetruria.it .

www.camminodetruria.it utilizza strumenti di statistica per il tracciamento della navigazione degli utenti, l'analisi avviene tramite log. Non utilizza direttamente cookie ma può utilizzare cookie includendo servizi di terzi.

Ciascun utilizzo di cookie viene dettagliato nella Cookie Policy (https://www.camminodetruria.it/Informativa-sui-cookies.htm) e successivamente in questa stessa informativa.
L'utente che comunichi, pubblichi, diffonda, condivida o ottenga dati personali di terzi tramite www.camminodetruria.it si assume la completa responsabilità degli stessi. L'utente libera il titolare del sito web da qualsiasi responsabilità diretta e verso terzi, garantendo di avere il diritto alla comunicazione, pubblicazione, diffusione degli stessi. www.camminodetruria.it non fornisce servizi a minori di 18 anni. In caso di richieste effettuate per minori deve essere il genitore, o chi detiene la patria potestà, a compilare le richieste dati.

Modalità, luoghi e tempi del trattamento dei dati acquisiti
Modalità di trattamento dei dati acquisiti
Il titolare ha progettato un sistema informatico opportuno a garantire misure di sicurezza ritenute adatte ad impedire l'accesso, la divulgazione, la modifica o la cancellazione non autorizzata di dati personali. Lo stesso sistema effettua copie giornaliere, ritenute sufficientemente adeguate in base alla importanza dei dati contenuti.

L'utente ha diritto a ottenere informazioni in merito alle misure di sicurezza adottate dal titolare per proteggere i dati.

Accessi ai dati oltre al titolare
Hanno accesso ai dati personali raccolti da www.camminodetruria.it il personale interno (quale ad esempio amministrativo, commerciale, marketing, legale, amministratori di sistema) e/o soggetti esterni (quali ad esempio fornitori di servizi informatici terzi, webfarm, agenzie di comunicazione, fornitori di servizi complementari). Se necessario tali strutture sono nominate dal titolare responsabili del trattamento.

L'utente può richiedere in qualsiasi momento al titolare del trattamento, l'elenco aggiornato dei responsabili del trattamento.

Comunicazione di eventuali accessi indesiderati al Garante della Privacy
Il suddetto sistema informatico è monitorato e controllato giornalmente da tecnici e sistemisti. Ciò non toglie che, anche se ritenuta possibilità remota, ci possa essere un accesso indesiderato. Nel caso in cui questo si verifichi il titolare si impegna, come da GDPR ad effettuarne comunicazione al Garante della Privacy entro i termini previsti dalla legge.

Luoghi di mantenimento dei dati acquisiti
I dati personali sono mantenuti e trattati nelle sedi operative e amministrative del titolare, nonché nelle webfarm dove risiedono i server che ospitano il sito web www.camminodetruria.it, o sui server che ne effettuano le copie di sicurezza. I dati personali dell'utente possono risiedere in Italia, Germania e Olanda, comunque in nazioni della Comunità Europea. I dati personali dell'utente non vengono mai portati o copiati fuori dal territorio europeo.

Tempi di mantenimento dei dati acquisiti
Nel caso di dati acquisiti per fornire un servizio all'utente, (sia per un servizio acquistato che in prova) i dati vengono conservati per 24 mesi successivi al completamento del servizio. Oppure fino a quando non ne venga revocato il consenso.

Nel caso in cui il titolare fosse obbligato a conservare i dati personali in ottemperanza di un obbligo di legge o per ordine di autorità, il titolare può conservare i dati per un tempo maggiore, necessario agli obblighi.

Al termine del periodo di conservazione i dati personali saranno cancellati. Dopo il termine, non sarà più possibile accedere ai propri dati, richiederne la cancellazione e la portabilità.

Base giuridica del trattamento dei dati acquisiti
Il titolare acquisisce dati personali degli utenti nei casi sotto descritti.
Il trattamento si rende necessario:
- se l'utente ha deliberatamente accettato il trattamento per una o più finalità;
- per fornire un preventivo all'utente;
- per fornire un contratto all'utente;
- per fornire un servizio all'utente;
- perché il titolare possa adempiere ad un obbligo di legge;
- perché il titolare possa adempiere ad un compito di interesse pubblico;
- perché il titolare possa adempiere ad un esercizio di pubblici poteri;
- perché il titolare o terzi possano perseguire i propri legittimi interessi.

L'utente può richiedere in qualsiasi momento al titolare del trattamento, chiarimenti sulla base giuridica di ciascun trattamento.

Finalità del trattamento dei dati acquisiti
I dati dell'utente sono raccolti dal titolare per le seguenti finalità:

- richieste di informazione da parte degli utenti
- invio di informazioni sulle attività svolte dall'associazione
- invio di newsletter pubblicitarie;
- poter contattare l'utente in caso di problemi;
- invio di informazioni generiche.

Eventualmente i dati possono essere trattati anche per:
contattare l'utente, statistiche, analisi dei comportamenti degli utenti e registrazione sessioni, visualizzazione contenuti e interazione di applicazioni esterne, protezione dallo spam, gestione dei pagamenti, interazione con social network, pubblicità.

L'utente può richiedere in qualsiasi momento al titolare del trattamento, chiarimenti sulle finalità di ciascun trattamento.

Dettagli specifici sull'acquisizione e uso dei dati personali
Per contattare l'utente
Moduli di contatto
L'utente può compilare il/i moduli di contatto/richiesta informazioni, inserendo i propri dati e acconsentendo al loro uso per rispondere alle richieste di natura indicata nella intestazione del modulo.
Dati personali che potrebbero essere raccolti: CAP, città, cognome, email, indirizzo, nazione, nome, numero di telefono, provincia, ragione sociale.

Modulo di registrazione all'area privata
L'utente può compilare il modulo di registrazione all'area privata del sito web per poter accedere a servizi privati e riservati solo ad utenti iscritti a www.camminodetruria.it, riguardanti servizi privati del sito web, quali ad esempio documenti privati, link privati, comunicazioni, ecc.
Inserendo i propri dati l'utente acconsente al loro uso per l'invio di notifiche riguardanti servizi privati del sito web.
Dati personali che potrebbero essere raccolti: CAP, città, cognome, email, indirizzo, nazione, nome, numero di telefono, provincia, ragione sociale.

Newsletter o SMS
L'utente può iscriversi alla newsletter del sito web www.camminodetruria.it. All'indirizzo email specificato dall'utente potranno essere inviati messaggi contenenti informazioni di tipo tecnico, informativo, commerciale e/o promozionale.
La registrazione alla newsletter viene eseguita con double opt-in.
All'utente viene inviata una email (all'indirizzo email indicato) con all'interno un link su cui cliccare per confermare che l'utente sia realmente il proprietario dell'indirizzo email.

Lo stesso servizio può essere effettuato tramite SMS.
Dati personali che potrebbero essere raccolti: CAP, città, cognome, email, indirizzo, nazione, nome, numero di telefono, provincia, ragione sociale.

Per interazione con applicazioni esterne (anche social network)
www.camminodetruria.it include nelle sue pagine plugin e/o pulsanti per interagire con i social network e/o applicazioni esterne.
Per quanto riguarda i social network, anche se l'utente non utilizza il servizio presente sulla pagina web, è possibile che il servizio acquisisca dati di traffico.

I dati acquisiti e l'utilizzo degli stessi da parte di servizi terzi sono regolamentati dalle rispettive Privacy Policy alle quali si prega di fare riferimento.

Facebook: Pulsante "Mi piace" e widget sociali
Fornitore del servizio: Meta Platforms Ireland Limited.
Finalità del servizio: interazione con il social network Facebook
Dati personali raccolti: cookie, dati di utilizzo
Luogo del trattamento: Stati Uniti e in altri Paesi
Privacy Policy (https://www.facebook.com/privacy/policy)

Twitter: Pulsante "Tweet" e widget sociali
Fornitore del servizio: Twitter, Inc.
Finalità del servizio: interazione con il social network Twitter
Dati personali raccolti: cookie, dati di utilizzo
Luogo del trattamento: Stati Uniti
Privacy Policy (https://twitter.com/privacy)
Cookie utilizzati (https://help.twitter.com/it/rules-and-policies/twitter-cookies)
Aderente al Privacy Shield

Whatsapp: Pulsante Whatsapp e widget sociali di Whatsapp
Fornitore del servizio: se l'utente risiede nella Regione Europea, WhatsApp Ireland Limited, se l'utente risiede al di fuori della Regione Europea, i Servizi vengono forniti da WhatsApp LLC.
Finalità del servizio: servizi di interazione con Whatsapp.
Dati personali raccolti: cookie, dati di utilizzo
Luogo del trattamento: Irlanda, le informazioni potrebbero essere trasferite o trasmesse o archiviate e trattate negli Stati Uniti o in altri Paesi terzi al di fuori di quello in cui l'utente risiede.
Privacy Policy (https://www.whatsapp.com/legal/privacy-policy-eea)
Aderente al Privacy Shield

Per visualizzare contenuti da siti web esterni
Questi servizi sono utilizzati per visualizzare sulle pagine del sito web contenuti esterni al sito web, con possibilità di interazione.
Anche se l'utente non utilizza il servizio presente sulla pagina web, è possibile che il servizio acquisisca dati di traffico.

I dati acquisiti e l'utilizzo degli stessi da parte di servizi terzi sono regolamentati dalle rispettive Privacy Policy alle quali si prega di fare riferimento.

Widget Video Facebook
Fornitore del servizio: Meta Platforms Ireland Limited.
Finalità del servizio: servizio per visualizzare ed interagire con video esterni sul proprio sito web
Dati personali raccolti: cookie, dati di utilizzo
Luogo del trattamento: Stati Uniti e in altri Paesi
Privacy Policy (https://www.facebook.com/privacy/policy)

Widget Google Maps
Fornitore del servizio: Google, Inc.
Finalità del servizio: servizio per visualizzare e interagire con mappe esterne sul proprio sito web
Dati personali raccolti: cookie, dati di utilizzo
Luogo del trattamento: Stati Uniti
Privacy Policy (https://policies.google.com/privacy?hl=it)
Aderente al Privacy Shield

Widget Video YouTube
Fornitore del servizio: Google, Inc.
Finalità del servizio: servizio per visualizzare ed interagire con video esterni sul proprio sito web
Dati personali raccolti: cookie, dati di utilizzo
Luogo del trattamento: Stati Uniti
Privacy Policy (https://policies.google.com/privacy?hl=it)
Aderente al Privacy Shield

Diritti dell'interessato
L'utente possiede tutti i diritti previsti dall'art. 12 del EU GDPR, il diritto di controllare, modificare e integrare (rettificare), cancellare i propri dati personali accedendo alla propria area riservata. Una volta cancellati tutti i dati, viene chiuso l'account di accesso all'area riservata.

Nello specifico ha il diritto di:
- sapere se il titolare detiene dati personali relativi all'utente (art. 15 Diritto all'accesso);
- modificare o integrare (rettificare) i dati personali inesatti o incompleti (Art. 16 Diritto di rettifica);
- richiedere la cancellazione di uno o parte dei dati personali mantenuti se sussiste uno dei motivi previsti dal GDPR (Diritto alla Cancellazione, 17);
- limitare il trattamento solo a parte dei dati personali, o revocarne completamente il consenso al trattamento, se sussiste uno dei motivi previsti dal Regolamento (Art. 18 Diritto alla limitazione del trattamento);
- ricevere copia di tutti i dati personali in possesso del titolare, in formato di uso comune organizzato, e leggibili anche da dispositivo automatico (Art. 20, Diritto alla Portabilità);
- opporsi in tutto o in parte al trattamento dei dati per finalità di marketing, ad esempio opporsi e ricevere offerte pubblicitarie (art. 21 Diritto di opposizione). Si fa presente agli utenti che possono opporsi al trattamento dei dati utilizzati per scopo pubblicitario, senza fornire alcuna motivazione;
- opporsi al trattamento dei dati in modalità automatica o meno per finalità di profilazione (c.d. Consenso).

Come un utente può esercitare i propri diritti
L'utente può esercitare i propri diritti sopra esposti comunicandone richiesta al titolare del trattamento Associazione Cammini d'Etruria ODV ai seguenti recapiti: info@camminidetruria.it; tel. 335325306.

La richiesta di esercitare un proprio diritto non ha nessun costo. Il titolare si impegna ad evadere le richieste nel minor tempo possibile, e comunque entro un mese.

L'utente ha il diritto di proporre reclamo all'Autorità Garante per la Protezione dei dati Personali. Recapiti: garante@gpdp.it, http://www.gpdp.it (http://www.gpdp.it).

Cookie Policy
Si raccomanda di consultare nel dettagli anche la Cookie Policy (https://www.camminodetruria.it/Informativa-sui-cookies.htm).

Informazioni aggiuntive sul trattamento dei dati
Difesa in giudizio
Nel caso di ricorso al tribunale per abuso da parte dell'utente nell'utilizzo di www.camminodetruria.it o dei servizi a esso collegati, il titolare ha la facoltà di rivelare i dati personali dell'utente. È inoltre obbligato a fornire i suddetti dati su richiesta delle autorità pubbliche.

Richiesta di informative specifiche
L'utente ha diritto di richiedere a www.camminodetruria.it informative specifiche sui servizi presenti sul sito web e/o la raccolta e l'utilizzo dei dati personali.

Raccolta dati per log di sistema e manutenzione
www.camminodetruria.it e/o i servizi di terze parti (se presenti) possono raccogliere i dati personali dell'utente, come ad esempio l'indirizzo IP, sotto forma di log di sistema. La raccolta di questi dati è legata al funzionamento e alla manutenzione del sito web.

Informazioni non contenute in questa policy
L'utente ha diritto di richiedere in ogni momento al titolare del trattamento dei dati le informazioni aggiuntive non presenti in questa Policy riguardanti il trattamento dei dati personali. Il titolare potrà essere contattato tramite gli estremi di contatto.

Supporto per le richieste "Do Not Track"
Le richieste  "Do Not Track" non sono supportate da www.camminodetruria.it.
L'utente è invitato a consultare le Privacy Policy dei servizi terzi sopra elencati per scoprire quali supportano questo tipo di richieste.

Modifiche a questa Privacy Policy
Il titolare ha il diritto di modificare questo documento avvisando gli utenti su questa stessa pagina oppure, se previsto, tramite i contatti di cui è in possesso. L'utente è quindi invitato a consultare periodicamente questa pagina. Per conferma sull'effettiva modifica consultare la data di ultima modifica indicata in fondo alla pagina.
Il titolare si occuperà di raccogliere nuovamente il consenso degli utenti nel caso in cui le modifiche a questo documento riguardino trattamenti di dati per i quali è necessario il consenso.

Definizioni e riferimenti legali
Dati personali (o dati, o dati dell'utente)
Sono dati personali le informazioni che identificano o rendono identificabile, direttamente o indirettamente, una persona fisica e che possono fornire informazioni sulle sue caratteristiche, le sue abitudini, il suo stile di vita, le sue relazioni personali, il suo stato di salute, la sua situazione economica, ecc.

Fonte: sito web del Garante della Privacy (http://www.garanteprivacy.it).

Dati di utilizzo
Sono dati di utilizzo le informazioni che vengono raccolte in automatico durante la navigazione di www.camminodetruria.it, sia da sito web stesso che dalle applicazioni di terzi incluse nel sito. Sono esempi di dati di utilizzo l'indirizzo IP e i dettagli del dispositivo e del browser (compresi la localizzazione geografica) che l'utente utilizza per navigare sul sito, le pagine visualizzate e la durata della permanenza dell'utente sulle singole pagine.

Utente
Il soggetto che fa uso del sito web www.camminodetruria.it.
Coincide con l'interessato, salvo dove diversamente specificato.

Interessato
Interessato è la persona fisica al quale si riferiscono i dati personali. Quindi, se un trattamento riguarda, ad esempio, l'indirizzo, il codice fiscale, ecc. di Mario Rossi, questa persona è l'interessato (articolo 4, paragrafo 1, punto 1), del Regolamento UE 2016/679 (http://www.garanteprivacy.it/regolamentoue).

Fonte: sito web del Garante della Privacy (http://www.garanteprivacy.it).

Responsabile del trattamento (o responsabile)
Responsabile è la persona fisica o giuridica al quale il titolare affida, anche all'esterno della sua struttura organizzativa, specifici e definiti compiti di gestione e controllo per suo conto del trattamento dei dati (articolo 4, paragrafo 1, punto 8), del Regolamento UE 2016/679 (http://www.garanteprivacy.it/regolamentoue). Il Regolamento medesimo ha introdotto la possibilità che un responsabile possa, a sua volta e secondo determinate condizioni, designare un altro soggetto c.d. "sub-responsabile" (articolo 28, paragrafo 2).

Fonte: sito web del Garante della Privacy (http://www.garanteprivacy.it).

Titolare del trattamento (o titolare)
Titolare è la persona fisica, l'autorità pubblica, l'impresa, l'ente pubblico o privato, l'associazione, ecc., che adotta le decisioni sugli scopi e sulle modalità del trattamento (articolo 4, paragrafo 1, punto 7), del Regolamento UE 2016/679 (http://www.garanteprivacy.it/regolamentoue).

Fonte: sito web del Garante della Privacy (http://www.garanteprivacy.it).

www.camminodetruria.it (o sito web)  
Il sito web mediante il quale sono raccolti e trattati i dati personali degli utenti.

Servizio
Il servizio offerto dal sito web www.camminodetruria.it come indicato nei relativi termini.

Comunità Europea (o UE)
Ogni riferimento relativo alla Comunità Europea si estende a tutti gli attuali stati membri dell'Unione Europea e dello Spazio Economico Europeo, salvo dove diversamente specificato.

Cookie
Dati conservati all'interno del dispositivo dell'utente.

Riferimenti legali
La presente informativa è redatta sulla base di molteplici ordinamenti legislativi, inclusi gli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679. Questa informativa riguarda esclusivamente www.camminodetruria.it, dove non diversamente specificato.

Informativa privacy aggiornata il 07/10/2022 12:38
torna indietro leggi Privacy Policy per www.camminodetruria.it
 obbligatorio
generic image refresh

cookie